23/11/2020

Ed è già primavera! presentato libro di nuove composizioni e compact disc

Domenica 22 novembre 2020 in diretta su ARCoPu WebTv

SI è svolta in videoconferenza la presentazione del volume del disco intitolati "Ed è già primavera!". A conclusione di un articolato percorso corale iniziato ad Aprile di quest'anno con un bando per nuove composizioni che avessero avuto per tema testi ispirati a poesie o riflessioni o meditazioni o preghiere circolate nel web, sui social, su wathsApp nel corso del periodo della quarantena, il progetto è poi proseguito con la selezione di quattro composizioni scritte da altrettanti composizioni e il coinvolgimento di due selezioni corali di ARCoPu stessa: ARCoPuLab, laboratorio corale innovativo con artisti del coro selezionati tra Bari, Foggia e Barletta Andria e Trani e diretto da Sergio Lella; e Officina Corale Pugliese, percorso di produzione corale rivolto ai territorio di Taranto, Brindisi e Lecce e affidato ad Andrea Crastolla.  Le due formazioni hanno assorbito e interpretato i nuovi brani che hanno poi inciso su disco nel mese di Ottobre. Il 17 dello stesso mese ARCoPu ha inteso dedicare un concerto alla vittime del Covid e a chi si stava spendendo per la causa con l'esecuzione in prima assoluta dei quattro nuovi brani. Nella giornata di Santa Cecilia, il 22 novembre, si conclude il percorso con la presentazione dl libro di nuove composizioni edito da ARCoPu Edizioni Musicali e del compact disc. All'incontro hanno preso parte Ettore Galvani, Presidente di Feniarco; Pierfranco Semeraro, Presidente di ARCoPu; Irma Lusuriello, Guido Ruggeri, Maurizio Santoiemma e Giuseppe Verardo, compositori vincitori del concorso; Michele Ieluzzi, vicepresidente ARCoPu; Giuseppe Ciracì, segretario ARCoPu; Enzo Aluisi, Consiglio Direttivo, Palmo Liuzzi; Commissione Artistica; Andrea Crastolla, direttore di Officina Corale Pugliese e Sergio Lella, direttore di ARCoPu Lab; 

Guarda sul canale ARCoPu WebTv la presentazione.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.